domenica 10 luglio 2011

In Ardeche, con lentezza e senza soldi.

Serate, foto, pensieri.

Viviers 10/07/2011

viaggiare senza spendere soldi
Un campo di lavanda sotto casa.

viaggiare senza spendere soldi
Una serata a teatro
Eccoci qui con un nuovo aggiornamento e, qualche foto in più. Piccolo riassunto: abbiamo raggiunto la periferia di Viviers, un piccolo comune del dipartimento dell'Ardèche. Ci ospita Demetris una signora che abbiamo conosciuto durante un corso di pierre sèche (muro a secco). La nostra nuova padrona di casa, ci offre vitto e alloggio, noi in cambio le diamo una mano in qualche lavoro domestico. Demetris ci porta anche fuori per passare qualche serata particolare: qui in foto una scena di teatro all'aperto, uno spettacolo in francese il quale è riuscito a farci sorridere pur non potendo comprendere interamente il senso delle scenette.

casa in bioedilizia
Una casetta misteriosa nel bosco
Qualche giorno fa, invece, siamo andati ad un rave-party francese, una festa dalla dubbia legalità, in mezzo ai boschi. I giovani francesi ballavano a ritmo della musica techno: si mettevano davanti alle potentissime casse e si immergevano completamente nella musica, sparata a palla; molti di loro erano probabilmente assuefatti dal fumo o dall'alcool, o da qualche altra droga, per provare qualche forma di piacere psichedelico. Ci siamo sentiti piuttosto fuori luogo ma alla fine ci siamo divertiti osservando questa "strana gente". Era buio e sarebbe stato difficile scattare delle foto, oltre al fatto che in quel contesto i nostri flash non sarebbero stati visti di buon occhio.

rave party


La bellissima Athena, la figlia di Demetris, ci ha aiutato nelle attività' domestiche e ci ha messo a disposizione l'uso dei computer. La madre ci ha rivelato che sua figlia vorrebbe provare a diventare vegetariana, soprattutto da quando ci conosce (siamo anche noi vegetariani). La padrona di casa ci ha fatto centinaia di domande sulla nostra scelta alimentare. E si è rivelata molto disponibile a mutare la sua dieta per venirci incontro. Ci siamo sentiti molto fortunati.


 
 Per oggi è tutto, non c'è nient'altro di rilevante da raccontare! A presto gente!

La proprietà di Demetris
simon dabbicco
Un pianoforte un po' scordato