martedì 1 luglio 2014

La casa delle acque



Vivere ai piedi del vulcano


Saluto le bambine e i bambini di Salvatore e Francesca e dalla postazione di un autogrill di Caltanissetta mi dirigo verso Catania in autostop. Ad aspettarmi nella grande Casa delle Acque c'è Nirav, un signore italiano che dirige una piccola azienda di prodotti biologici nella provincia di Catania.

fattoria wwoof
La facciata della masseria
La Casa delle Acque è una vecchia masseria Siciliana ai piedi dell'Etna circondata da ettari di Agrumeti e Uliveti. Di solito è un continuo viavai di gente, fra aiutanti wwoofers, amici, clienti e collaboratori dell'azienda. In questo periodo però regnano la calma e il silenzio ed è per me la situazione ideale per riposarmi e fermarmi a riflettere, dopo tutti questi mesi di viaggio.

Nuket, ragazza turca osserva e ammira la valle del Simeto
Grazie a questa calma e questa pace che riempe gli spazi della grande casa, riesco a godermi la musicalità dell'acqua che sgorga abbondante in ogni angolo del giardino, la poesia del vento fischiante nel pomeriggio caldo, la gioia cantata dalle numerose specie di uccelli che sorvolano l'etna e i paesi limitrofi. Quando sono fortunato mi godo anche la vista del Vulcano mentre fa spettacolo con le sue sfavillanti eruzioni di lava nelle serate calde di questa splendida estate.

workaway
Una panoramica dell'Etna fumante

Io, sulle pendici dell'Etna in piena attività
Nirav è uno degli host siciliani più noti e apprezzati; ciò che mi colpisce di più di lui è la sua storia di viaggiatore: decine di anni in giro per il mondo, soprattutto in India, tra una comune e l'altra, anni che hanno plasmato la sua vita fino a farlo arrivare alla decisione di cambiare nome di battesimo, Benedetto, per fare posto a Nirav. 

Pulizia dell'orto. Una delle possibili attività del wwoof
Cambiare nome significa rompere i legami con il passato, forse turbolento, per far nascere una persona nuova, rinnovata nella mente e nello spirito, in pace con se stessa. In cambio dell'ospitalità, aiuto Nirav a coltivare le arance senza ricorrere a veleni, innaffiandole con le acque che fluiscono dall'Etna direttamente nella sua proprietà. Da dicembre a gennaio nascono i mandarini avana; da gennaio a marzo i famosi tarocchi e da febbraio a maggio i sanguinelli a polpa rossa. 

wwoofing
Raccolta di gelsi!
Alla casa delle acque c'è spazio per coloro che sono interessati all'agricoltura biologica, allo yoga e alla meditazione, alla natura e agli animali, ma sono benvenuti anche coloro che vogliono trovare un po' di tempo per stare con se stessi in mezzo alla campagna siciliana della Valle del Simeto.

volontarie
Le volontarie (wwoofers) della Casa
Sento di aver raggiunto un piccolo angolo di paradiso e cercherò di godermelo il più possibile finché troverò le energie per raggiungere la prossima "magica" destinazione...

simon dabbicco
Wwoofing a prima vista
 Ogni posto che raggiungo infatti ha davvero qualcosa di speciale, ma solo prestandovi gli occhi sarei in grado di fare giustizia alla bellezza e alla magia di questi luoghi. I posti interessanti da vedere in Italia sono tantissimi e spesso molto vicini a casa nostra. Bisogna solo uscire di casa e mettersi a esplorare... con la giusta lentezza, prendendosi il tempo necessario.

simon dabbicco


GUARDA IL NOSTRO DOCUMENTARIO DI VIAGGIO SUL WWOOF, e altri modi economici di viaggiare:



Per scriverci: