martedì 11 ottobre 2016

Finding Aldea: alla ricerca di villaggi abbandonati in Spagna.

Giovani ingegneri ed artisti stanno acquistando un intero paese abbandonato per fondare una società Utopica. Se vuoi, puoi unirti a loro!


finding aldea
Cos'è finding Aldea?

Un gruppo di giovani professionisti di Londra sta cercando di acquistare un villaggio abbandonato nel sud della Spagna per creare una nuova comunità; sono alla ricerca di 150 persone di qualsiasi estrazione sociale, interessati a rinunciare alla vita urbana per unirsi a loro.


"Siamo un gruppo ibrido - il 50% sono ingegneri informatici e il 50% artisti, " ha detto Perlmutter all’International Business Times. "Non possiamo permetterci di vivere a Londra, non vogliamo diventare schiavi del debito. Almeno in Spagna puoi possedere un pezzo di terra e una proprietà, ma è non è facile andarci da soli, quindi stiamo formando un gruppo. Non stiamo improvvisando, stiamo davvero cercando di adottare un approccio scientifico. "

ecovillaggi in spagna
"cerco soci per fondare un eco villaggio"
Nato a Seattle, Perlmutter, 27 anni, ha lavorato e vissuto a Londra; la sua formazione spazia sia nell’ambito delle neuroscienze che nell’apprendimento automatico. Più simile a un artista, dice che le persone che lavorano nel settore informatico, spesso possono lavorare in remote e come liberi professionisti. L'idea di trasferirsi in Spagna è fondamentalmente un passo oltre la recente tendenza del "coworking", in cui dei freelancer affittano spazi da adibire a uffici temporanei, completano i loro progetti e si trasferiscono altrove.

"In questo momento ci sono tantissimi liberi professionisti e un’ampia offerta di uffici condivisi da affittare. Saremmo una specie di boutique di nicchia di spazio per co-working;  la ricerca di uno spazio esotico di co-working sta prendendo piede", spiega Perlmutter.

Analisi dei profili sui social media tramite dei network neurali


recupero borghi
E se questo non sembrasse già abbastanza insolito, il gruppo è così schizzinoso riguardo alle persone che verranno a vivere da loro, che i dati dei profili sui social media dei candidati saranno incanalati in un network neurale e, utilizzando algoritmi informatici estremamente complessi, sarà possibile scovare le persone che non sarebbero adatte.

"E' una questione di efficienza. Saremo in grado di entrare in contatto con molte più persone in questo modo. Non possiamo sprecare tempo a fare colloqui con una persona alla volta, ci vorrebbe una vita e noi abbiamo tutti un lavoro", dice Perlmutter.

"Dobbiamo essere sicuri che, le persone che intendono essere coinvolte nel progetto, siano freelancer sostenibili, con una carriera lunga e di successo, non persone che vogliono solo venire a farsi un giro.  Estrapoliamo i dati da LinkedIn e Facebook e li mettiamo a confronto con alcune variabili. "

Promessa di investire nell’economia locale


giovani che vivono negli ecovillaggiLa Spagna è stata colpita duramente dalla crisi finanziaria: secondo i dati dell’Istituto Nazionale di Statistiche spagnolo, al momento ci sono quasi 3.000 paesi abbandonati in tutta la nazione. Dal 2013, il governo sta mettendo in vendita interi borghi medioevali disabitati a prezzi bassissimi, offrendoli anche gratis, a patto che l’acquirente accetti di contribuire a far rifiorire l’economia della zona.

Pertanto, anche se l'idea di Finding Aldea sembra un po’ hipster, il gruppo assicura che questo sarà un impegno serio e, proprio per questo, vogliono ripopolare il paese con persone di cui ci si possa fidare e con cui lavorare in armonia.

"Avere a che fare con interi villaggi abbandonati diventa sempre complicato, perché ci sono  molte persone che vantano diritti su di essi, ma sicuramente se 150 persone andranno a viverci e a lavorarci, aiuteremo l’economia locale", continua Perlmutter.

"Faremo un accordo con il comune per l’assunzione di gente del posto che contribuirà al nuovo sviluppo dell’abitato.  Investiremo circa € 800.000 (£614.000 e $895.240) nel giro di due anni. Vogliamo che 150 persone vadano a vivere là; ognuno dovrebbe apportare dai € 5,000 ai € 10.000. La maggior parte dei giovani professionisti freelance ha questa cifra in risparmi, quindi se otterremo €10.000 da ciascuno, avremmo una disponibilità più che sufficiente".

villaggi abbandonati
Recuperare borghi antichi e abbandonati

 "Un programma residenziale per artisti con una connessione in fibra ottica"

Anche se il gruppo Finding Aldea è evidentemente alla ricerca di un proprio santuario, questo non significa che siano disposti a rinunciare ai comfort moderni: "siamo lieti di accogliere anche persone che vogliono rimanere solo poche settimane per lavorare su un progetto, prima di trasferirsi altrove".

"Fondamentalmente ci integreremo in una città, quindi non ci troveremo in un luogo sperduto. C'è un aeroporto internazionale a 45 minuti di guida e la città ha un ospedale. Il comune gestirà ogni aspetto civico come polizia, vigili del fuoco e raccolta rifiuti", dice Perlmutter.

ecovillaggi in spagna
Circa il 70% delle case del villaggio hanno il tetto e l'impianto idraulico, ma sarà solo con un grosso progetto di ristrutturazione che si creeranno posti di lavoro per la popolazione locale.
"Non è una comune di artisti, non stiamo andando tutti a lavorare la terra.  Svolgeremo lavori normali e investiremo i nostri soldi nel paese. Preferisco vederlo come un programma residenziale per artisti con una connessione in fibra ottica. "

C'è ancora molta strada da fare. Solo il 70% delle case del villaggio ha tetti decenti. Gli edifici sono di pietra e cemento e hanno l'impianto idraulico, ma per rendere il paese abitabile sarà comunque necessaria una grossa ristrutturazione.

FindingAldea ha pubblicato due video sul viaggio, intrapreso il 31 gennaio, per acquistare il villaggio abbandonato; dopo quattro giorni, Perlmutter dichiarava di aver già ricevuto 300 richieste.



Il gruppo prevede che il motore dati sarà pronto da maggio a filtrare le richieste ricevute, e di essere in grado di far traslocare le persone nel villaggio rigenerato entro novembre del 2016.

Per contattare i ragazzi di FINDINGALDEA visitate il loro sito.



Tratto da:
http://www.ibtimes.co.uk/finding-aldea-engineers-artists-buying-abandoned-village-start-utopian-society-you-can-join-1542047
Tradotto da:
Emanuela Ciocchetti