venerdì 12 maggio 2017

Cammini e Percorsi - Il nuovo bando riservato agli under 40 per la gestione gratuita di oltre 100 antichi casolari abbandonati

Iniziate a sognare, pensate in grande, andate oltre alle vostre aspettative e ... presto! disegnate il vostro progetto, metteteci spirito, grinta e soprattutto tanta tanta lentezza, i vostri sogni stanno per realizzarsi.



Notizia fresca dell'Agenzia del Demanio italiana, presto al bando la gestione gratuita di più di 100 antiche masserie, castelli, casolari, case cantoniere e via dicendo per recuperare gli immobili abbandonati lungo i cammini ed i percorsi storico-religiosi in modo da fornire nuovamente ai viandanti, ai pellegrini, ai cicloturisti, ai bikers e chiunque si metta sui quei tracciati, l'assistenza tipica di quel turismo lento che tanto valorizza la nostra Italia. 


Lo scopo è quindi incentivare e sostenere il turismo lento, il "viaggiare con lentezza", offrendo la possibilità ai giovani italiani di gestire, in concessione gratuita (9 + 9 anni), luoghi di interesse locale e tradizionale, beni in disuso che, su tutto il territorio nazionale, hanno la possibilità di essere trasformati in ostelli, piccoli hotel, punti ristoro, ciclofficine, punti di servizio e assistenza per tutti. 


"Si tratta di 103 beni, 43 dello Stato, 50 degli Enti territoriali e 10 di Anas, che attraverso bandi di gara pubblicati entro l'estate, saranno affidati in concessione gratuita (9 + 9 anni) “ad imprese, cooperative e associazioni, costituite in prevalenza da soggetti fino a quaranta anni” (come previsto dal D.L. Art Bonus e Turismo) oppure in concessione di valorizzazione fino a 50 anni ad operatori che possano sviluppare un progetto turistico dall’elevato potenziale per i territori, in una logica di partenariato pubblico-privato, a beneficio di tutta la collettività."

Così recita l'articolo sul sito dell'agenzia del demanio e se siete interessati a questa opportunità sappiate che sono già aperte anche le consulte pubbliche gestite dall’Agenzia del Demanio, con il supporto del Touring Club italiano, mentre il bando di gara sarà aperto la prossima estate. Partecipare alla Consultazione Pubblica online permetterà di entrare nella community ed essere costantemente aggiornato sul progetto e sulla pubblicazione dei bandi di gara. 



Gli immobili del progetto Cammini e Percorsi si trovano lungo 7 Tracciati e altri Itinerari Locali, qui l'elenco di tutte le proposte: 

Il tracciato, lungo circa 3000 Km, attraversa da nord a sud 12 Regioni, interessando 414 Comuni, dal Brennero a Santa Teresa di Gallura.

La via percorsa dai pellegrini per raggiungere Roma dall'Europa del nord e imbarcarsi dalla Puglia verso la Terra Santa. Lungo quasi 4000 Km, il tracciato attraversa 10 Regioni e più di 240 Comuni.

Da Venezia a Torino in bicicletta sugli argini del Po, attraversando Veneto, Emilia Romagna, Lombardia e Piemonte e passando per 120 Comuni.

Circa 500 Km lungo il canale principale dell'Acquedotto Pugliese, su strade già percorribili attraverso Campania, Basilicata e Puglia. Interessa 68 Comuni.

La storica via romana che conduce verso i porti pugliesi. Il tracciato è lungo quasi 600 Km e attraversa Lazio, Campania, Basilicata e Puglia, passando per 39 Comuni.

Itinerario culturale e spirituale legato al Santo di Assisi: oltre 450 Km attraverso la Toscana, l'Umbria e il Lazio, alla scoperta di eremi e santuari, passando per 36 Comuni.

Dall'Umbria alla Campania sulle tracce di San Benedetto da Norcia in 20 tappe, camminando per circa 400 Km.

Tracciati di tipo storico-religioso e ciclopedonale, come il Cammino Celeste, il Cammino Micaelico, il Regio Tratturo Magno, il Regio Tratturo Pescasseroli - Candela, la Via Lauretana, l'Alpe Adria e l'Adriatica.

Presto quindi non esitate, tirate fuori il vostro sogno dal cassetto ed iniziate a realizzarlo!