martedì 23 maggio 2017

Inside the Country, Inside the People: Stars of the White Nights

Scarlet Sail solca il fiume Neva durante lo Stars of the White Nights
Famose e diffuse in tutto il mondo, le notti bianche sono da qualche tempo eventi immancabili anche nel nostro Paese, quando le calde serate estive fanno venire voglia di stare all'aria aperta e tirare tardi per le vie delle nostre città, in compagnia degli amici e della famiglia. Che si tratti di bancarelle colorate e illuminate a giorno sul lungo mare o di un centro storico coi negozi aperti, le notti bianche fanno riversare centinaia di persone in strada anche grazie a spettacoli e momenti di intrattenimento appositamente organizzati.

spettacolo pirotecnico durante lo Stars of the White Nights a San Pietroburgo

E se una notte bianca durasse per quasi due mesi e diventasse un vero e proprio festival? Accade a San Pietroburgo, in Russia, dove da metà a maggio a metà giugno si svolge lo Stars of the White Nights. Tutto inizia con l’evento di apertura nella piazza centrale dell’Isola Vassiliyevsky, in presenza di ospiti importanti ed eventi di portata internazionale, come il Cirque de Soleil. Il vero spettacolo avviene però lungo le rive del fiume, dove la notte bianca si tinge di rosso e tutto si illumina a giorno grazie ai meravigliosi fuochi d’artificio che esplodono in un tripudio di luci e colori.

spettacolo di danza durante il festival Stars of the White Nights


Il veliero solca le acque del fiume e mostra orgoglioso le sue vele tinte di rosso dallo spettacolo dei fuochi d’artificio. La Scarlet Sail è una tradizione popolare che risale al secondo dopo guerra come tributo all'omonima favola russa per bambini di Alexander Grin ed è ormai diventata simbolo di questo particolare festival russo.

Grandi fuochi d'artificio che colorano il fiume Neva durante lo Stars of the White Nights


La Stars of the White Nights è oggi metafora del senso di libertà che caratterizza il momento di conclusione degli studi da parte dei liceali, facilmente riconoscibili dalla tipica sciarpa rossa e dal sorriso smagliante. Più che una semplice notte bianca, si tratta di un vero e proprio festival con spettacoli all'aperto ed eventi di ogni tipo lungo le rive del fiume, che attrae ogni anno oltre 3,5 milioni di persone impazienti di assistere allo spettacolo dei fuochi d’artificio e alle importanti performance di artisti famosi locali e internazionali. Uno dei momenti più attesi è l’apertura notturna del ponte sul fiume Neva che avviene da aprile a novembre per consentire il passaggio delle navi più grandi verso il Mal Baltico.

apertura notturna del ponte sul fiume Neva


Musica per le strade, feste e balli per le strade e coppiette che camminano mano nella mano in mezzo ai monumenti barocchi della città. Durante il periodo della notte bianca i bar tengono aperto fino all’alba e i locali pompano musica euro-pop e house fino alla mattina. Nello Stars of the White Night ce n’è per tutti i gusti e per chi non ama le feste per le vie della città ci sono premier di artisti russi e concerti di musica classica. E se ancora questo non bastasse sono disponibili anche nicchie dedicate al jazz, ai film, alla danza, alla scultura. Insomma, recarsi a San Pietroburgo durante il periodo estivo, permette di godere di un’atmosfera magica e di esplorare una città molto ricca e particolare e che con lo Star White Nigths diventa un vero e proprio epicentro per la Russia.

Cattedrale di San Basilio a San Pietroburgo, illuminata di rosso, colore tipico dello Stars of the White Nights


Leggi le puntate precedenti di Inside the Country, Inside the People, la rubrica sulle più affascinanti tradizioni e feste nel mondo:
Il capodanno cinese
Carnevali d'Italia
Carnevale di Rio
Lòm a Merz
Maslentitsa
Holi Festival
St. Patrick's Day
Chaharshanbe Suri
Kanamara Matsuri&nbsp
Naghol Land Diving
The New Orleans Jazz & Heritage Festival
Thrissur Pooram Elephant Festival 2017