mercoledì 31 maggio 2017

Perchè viaggio intorno al mondo a 72 anni... a tempo indeterminato!

Una pensionata in viaggio lento.

L'ennesima dimostrazione che si possono vivere straordinarie avventure senza limiti di età. 

nonni in viaggio
Geraldine Forster è una nonna di quattro nipoti che sta viaggiando per il mondo da sette anni. Ai microfoni della Sidney Morning Herald ha raccontato la sua avventura.

Un biglietto di sola andata e una marea di avventure


pensionati avventurosi
Geraldine in Tailandia. Photo: Supplied Image
Quando sono andata in pensione a 65, ho comprato un biglietto di sola andata a Bangkok, ho fatto le valigie e ho detto addio alla mia famiglia. Non avevo piani, sapevo solo che volevo viaggiare. Sette anni dopo, sono ancora in viaggio.
Fino ad ora ho visitato 50 paesi, dall'incontaminato Myanmar alla magica, fotogenica, Republica Ceca, posti completamente differenti dalla mia nativa Essex (contea dell'Inghilterra Orientale). 

Ho abbracciato elefanti in Thailandia, condiviso una Veglia di Capodanno con il proprietario di un ostello e la sua famiglia in China e assaporato prelibate delicatezze locali - come ad esempio uova di formiche in Cambogia o serpenti in Taiwan. Non riesco più ad immaginarmi all'interno di una routine sempre uguale e sedentaria. Fino al momento della pensione non ho mai sognato di lasciare la mia famiglia per una lunga vacanza, tanto meno per diversi anni.

Ma dopo trent'anni di duro lavoro come parrucchiera in un salone di bellezza, e dopo altrettanti anni di sostegno ai miei tre ragazzi (ora 40enni) come genitore single, mi sento finalmente libera.

Sento la mia famiglia in maniera regolare su Facebook o su WhatsApp. E ho un blog, così i miei cari possono seguire i miei progressi e sapere dove mi trovo. Di solito mi fermo a dormire negli ostelli della gioventù (perchè sono più economici e sto viaggiando soltanto con la mia pensione) e spesso scrivo delle persone che incontro lì. Un vero guazzabuglio di incontri.

L'ostello può essere scomodo a volte, soprattutto quando le persone entrano nel dormitorio alle tre del mattino e decidono di rifare le valigie nel bel mezzo della notte. Ma amo l'atmosfera comunitaria che si respira negli ostelli e ho imparato a essere aperta di mentalità.

Libera dai tabù


Una volta ho cenato con un backpacker spagnolo a Bangkok che mi sembrava una brava persona; poi, però, mi ha raccontato delle sue avventure erotiche in alcuni club fetish intorno al mondo. Ho pensato che fosse divertente raccontarlo sul blog la mattina seguente, ma mio figlio, quello più giovane, mi ha chiamato il giorno stesso, furioso.

pensionati in viaggio
La mia nipote di otto anni infatti aveva letto l'articolo. "Mamma!" mi ha scritto "Non riesco a credere che tu stia parlando di pornografia sul tuo spazio web! Pensavo che stessi facendo un semplice giro turistico intorno al mondo!" Non avrei mai pensato che sarei diventata così tollerante e libera dai tabù.

Momenti difficili


Il viaggio più pericoloso vissuto finora è stato quello nel Kashmir, in Asia meridionale, giusto l'anno scorso. Il paesaggio montano è mozzafiato, come il set di un film ma il posto non è molto sicuro, a causa del terrorismo.

pensionati avventurosi
"I don’t think anyone should be limited by age". Photo: Stocksy

Un paio di volte sono stata molestata da uomini, in un area musulmana molto conservatrice e, essendo io una donna bionda che viaggia da sola, non sono certo passata inosservata. Sono alta solo 1,55cm ma mi considero una donna abbastanza forte. Se un uomo mi minaccia, non ho paura ad affrontarlo e chiedergli di lasciarmi sola, e sono pronta a colpirlo con la mia fotocamera se non rispetta la mia richiesta.

Famiglia


Manco molto alla mia famiglia. Vorrebbero che fossi una nonna "normale", presente e amorevole nei confronti dei suoi nipoti. Gli voglio molto bene ma per il momento sento che questa è la mia vita. Abbiamo tutti il diritto di realizzare i nostri sogni - e poi ho ancora 101 posti da visitare, inclusa l'Argentina, per imparare il Tango! Spero che mio nipote, quello di 14 anni, si unirà presto a me in questo viaggio, almeno quando sarà abbastanza grande.

Molte volte, anzi spesso, la gente mi dice "Non pensi di essere un po' vecchia per fare questa vita?" la mia risposta è sempre la stessa: sono in salute e piena di energie. Penso che nessuno dovrebbe lasciarsi scoraggiare o limitare dall'età.

Articolo tradotto come raccontato da Geraldine a Laura Silverman.

Segui le avventure di Gerardine qui.

TRATTO DAL Sidney Morning Herald.
http://www.smh.com.au/lifestyle/life-and-relationships/real-life/as-a-singlemother-this-is-why-im-backpacking-around-the-world-at-72-20170328-gv83m7.html