Una ragazza trasforma un vecchio furgone in una casa mobile e gira il mondo con il suo cane.

Pam the Van
Una ragazza trasforma un vecchio furgone in una casa mobile e gira il mondo con il suo cane.

Marina Piro ed il suo labradoodle Odie si stanno avventurando per il mondo a bordo di un vecchio furgone di nome Pam. La giovane donna, nata in Italia e che ora vive nel Regno Unito, in questa fase della sua vita desidera soltanto esplorare il mondo.

Ha quindi riadattato un vecchio furgone per soddisfare i propri bisogni e, dopo avervi caricato Odie e le proprie cose, adesso esplora ogni giorno un pezzetto di mondo.

Secondo il sito Bored Panda, Marina ha impiegato 5 mesi per studiare il modo di trasformare una Renault Kangoo 5 porte del 2001 nel “Furgone Pam”, la sua nuova casa mobile.

Marina ha rivelato a Bored Panda di non saper nulla su come si facesse a personalizzare un’auto, prima di iniziare questo progetto. “Ho davvero imparato tutto sul campo ed infatti le modifiche apportate al furgone sono tutt’altro che perfette. Non riesco a fare nulla di diritto e sbaglio tutte le misure. Ma comunque soddisfa le mie esigenze“, ha spiegato.
Pavimentazione del furgone, prima e dopo

Rimossi i sedili posteriori, ha installato un pianale in legno che faccia da comoda base per il letto e lo ha circondato di tendine.

Martina ha quindi rimpiazzato le luci interne del furgone con lampade a LED, arrivando persino a costruire una cucina in miniatura con un fornello, piante grasse, foto di casa ed una cesta per la frutta.

A bordo di Pam ha trovato posto tutto il necessario: cibarie, libri, strumenti musicali, ricordi ed il necessario quotidiano.
Adattare il furgone é costato 500 sterline, pari a 575 euro; un buon prezzo per girare il mondo con il proprio cucciolo a bordo di una confortevole casa mobile.

Con i suoi viaggi, Marina vuole spingere le donne a seguire i propri sogni e fare tutto ció che desiderano nella vita. Ha quindi creato un blog chiamato Pamthevan ed una pagina Instagram su cui illustrare le proprie avventure.
Il blog é stato creato apposta per far sentire le donne in grado di convertire un furgone, se ne hanno voglia ed anche se sono sole, impreparate e senza un uomo. Credo che ogni scelta di vita sia bella se corrisponde a ciò che davvero vogliamo, che si tratti di viaggiare, fare la mamma casalinga, tentare una carriera finanziaria“, ha condiviso con Bored Panda.
Marina si pone l’obiettivo di sperimentare la cultura e le vibrazioni di ogni posto visitato. “Vorrei soggiornare 2 o 3 settimane in ogni luogo che visito, possibilmente impegnandomi in fattorie organiche e nel volontariato. Quest’anno vorrei visitare la Spagna ed il Portogallo”.

Ad oggi, il suo posto preferito é il lago di Xonrupt-sur-Longemer, in Francia, che ha dipinto come un posto perfetto per l’ambiente verdeggiante e pieno di pace.

 Quanto ad Odie, sembra amare ogni esperienza all’aperto in cui segue la propria padrona e Marina lo vizia ovunque vadano.
 
Molte donne mi dicono che vorrebbero fare come me, ma non sanno da dove iniziare o pensano che non sono abbastanza in gamba per farlo. Ebbene, ora non hanno più scuse“.
Se Marina riesce a vivere il proprio sogno con il solo aiuto di un furgone adattato che ha battezzato Pam e la compagnia del suo dolce cane peloso Odie, allora ogni donna, ad ogni età, può ugualmente inseguire i propri sogni nella vita.
Marina e Odie pensano di viaggiare il piú a lungo possibile. Seguite il loro viaggio sulla pagina Instagram di Marina e sul suo blog Pamthevan.

Per favore, condividete con amici e familiari.
Tratto da ShareablyAnnie Kim on February 23rd, 2017 

Tradotto da:
Roberto Degano

About Redazione 83 Articles
Entra nella squadra di viaggiareconlentezza. Condividi con noi i tuoi pensieri, le tue avventure e i tuoi viaggi lenti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*