Progetto artistico e comunitario in Spagna: cercasi viaggiatori

ospitalità gratuita in Spagna
Volonturismo in Spagna, Extremadura

Josè possiede un appartamento e un antico edificio che però è in stato di abbandono. La sua idea è di cominciare a ospitare viaggiatori da tutto il mondo, per costruire una piccola realtà comunitaria e artistica.

In cambio della sua ospitalità gratuita, il giovane couchsurfer chiede agli ospiti un po’ di aiuto nei lavori di allestimento del futuro museo.  

Il messaggio di Josè, aka “Quini”: ospitalità gratuita in Spagna

ospitalità gratuita in Spagna
Una delle parrocchie, quella di San Pedro Apóstol del XVI secolo.

“Il mio progetto è ancora nella fase iniziale  e non ho nulla di chiaro in testa. Nei prossimi mesi, però, avrò a disposizione una casa del diciottesimo secolo. Cercherò quindi di riabilitarla e trasformarla in un museo per e con viaggiatori provenienti da tutto il mondo!”

Scambio culturale

“L’idea è di offrire vitto e alloggio a chi mi darà una mano nei lavori di allestimento. Proprio per questo motivo, mi piacerebbe creare una comunità con cui condividere amicizie, lavoro, esperienze, cultura, lingua, arte, feste e cibo. Che ve ne pare?

Spero che vi piaccia la mia idea!”

Altre informazioni sullo scambio culturale

“Non so ancora come affrontare questo progetto. Il fatto è che non ho molta esperienza, solo idee e voglia di fare.

L’idea principale è ovviamente quella di allestire un museo in una vecchia casa in rovina. Per questo ho bisogno di aiuto con lo svolgimento delle seguenti attività:

  • fare lavori di pulizia,
  • fare un orto,
  • pulire dai detriti,
  • dipingere porte e muri,
  • abbattere o bucare muri.

In cambio offro alloggio e cibo, e… un’esperienza di vita“.

Esporre la propria arte

Mi piacerebbe vivere con un bel gruppo di persone e backpackers. Se siete artisti e fate arte, potrete esporla nel museo!

Vivere ad Almendral, in Extremadura

“La città in cui vivo ha 1.580 abitanti,  un sacco di storia e monumenti, tradizioni secolari, ed è circondata dalla Natura. È possibile effettuare escursioni in campagna e nelle città vicine. Molte di queste sono riconosciute come siti di patrimonio mondiale: Merida, Caceres, Badajoz ed Elvas.

Almendral, dove vivo, ha un centro sportivo, una palestra, un ristorante, un auditorium, un centro medico, un cocktail bar, un centro di riciclaggio di vetro, oli e cartone, una stazione di polizia e una scuola. Ci sono anche due parrocchie del XV e XVI secolo e due eremi del sedicesimo e del tredicesimo secolo.

Infine vecchi mulini di farina e olio, una casa molto antica e… dolmen nelle vicinanze!

Se volete saperne di più scrivetemi (possibilmente in spagnolo)”.

Contatto:

E-MAIL: quiniwini@hotmail.com

Quini [pagina couchsurfing con numerose referenze]

Foto Gallery

About Redazione 148 Articles
Entra nella squadra di viaggiareconlentezza. Condividi con noi i tuoi pensieri, le tue avventure e i tuoi viaggi lenti.

2 Commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*