Il cammino dell’Alta Via di Ivrea in Piemonte 🥾

alta via, anfiteatro morenico, ivrea

Alta Via dell’Anfiteatro Morenico 🗺️

L’Alta Via dell’Anfiteatro Morenico è un fantastico percorso di circa 100 km da fare a piedi, a cavallo o in bicicletta nel nord del Piemonte. Si tratta di un sentiero escursionistico che permette di esplorare i parchi naturali, i boschi e altri interessanti luoghi storici del Canavese. Vista da una prospettiva aerea, l’Alta Via assume una forma a zoccolo di cavallo, o, se vogliamo, un grande numero” tre”. Si chiama anfiteatro proprio perchè racchiuso in un semi cerchio.

Alta Via, Ivrea, anfiteatro morenico, sentieri, percorsi, canavese

L’aggettivo morenico, invece, descrive le sue antiche origini geologiche. I sentieri dell’Alta Via, infatti, seguono il dorso delle colline del Canavese che si sono formate centinaia di migliaia di anni fa grazie all’azione di deposito, erosione e scioglimento di un grande fiume di ghiaccio (il Ghiacciaio Balteo) che un tempo ricopriva l’intera valle.

anfiteatro morenico, ivrea, ghiacciaio, laghi

Pensare che tutto questo territorio, un tempo, fosse ricoperto da un enorme ghiacciaio fa una certa impressione…

Percorrere tutta l’AV significa fare una lunga passeggiata nella natura e nella storia geologica della regione, ma soprattutto fare una bella immersione boschiva. L’altitudine del percorso varia fra i 200m e gli 850 m. Per affrontare questo cammino, non è necessario essere escursionisti (o ciclisti) professionisti, ma aiuta sicuramente avere una certa attitudine sportiva e capacità d’orientamento. È anche opportuno prestare la giusta attenzione alla segnaletica e ad alcuni percorsi che, a seconda dell’anno, possono presentare ostacoli naturali o condizioni del tempo avverse.

L’incredibile vista panoramica dalla Torre di Bastia (Chiaverano) – raggiungibile da Andrate dopo i primi km del percorso.

Il simbolo dell’Alta Via  ◀️ ▶️

Il simbolo dell’Alta Via sono due triangoli bianchi opposti orizzontalmente su uno sfondo rosso.

alta via, ivrea, anfiteatro morenico, canavese,

Sebbene durante il cammino troverete spesso questi simboli (il più delle volte sopra un palo di legno come quello in foto), non consigliamo di fare affidamento a queste indicazioni. Ce ne sono molte ma non sempre nei posti giusti, anzi, alcuni sono stati sistemati in modo piuttosto ambiguo. Ad esempio davanti ad un incrocio di sentieri, senza specificare quale sentiero dell’incrocio si debba prendere. Portatevi dietro una cartina fisica del Canavese, oppure utilizzate un’applicazione del vostro cellulare collegata al GPS. Noi abbiamo utilizzato il sito di WayMarkedTrails dove il percorso dell’Alta Via è segnato in maniera molto accurata. Potete anche scaricare la mappa ufficiale del percorso qui in formato GPX, in modo da poterla caricare sulla vostra app preferita.

Le Tappe dell’Alta Via dell’anfiteatro Morenico 🪨🚵

L’itinerario dell’Alta Via si può percorrere a piedi in 5-6 tappe a seconda dei sentieri che si scelgono. Ciascuna tappa è lunga una media di 20-25 km per una durata giornaliera a piedi di 4-6 ore circa.  In bici, l’Alta Via è percorribile tranquillamente in due giorni. Si può affrontare l’AltaVia anche a cavallo, oppure di corsa (c’è chi, correndo, riesce a terminarla in circa 20 ore!)

Le tappe dell'Alta Via d'Ivrea.

Le tappe dell’Alta Via.

Come già scritto, la Traccia principale dell’AV è segnata dal simbolo ◀️ ▶️ (due triangoli bianchi opposti orizzontalmente su sfondo rosso). Questa traccia rappresenta il percorso “classico” e segue le sommità dell’intero arco collinare dell’Anfiteatro Morenico. Ci sono poi gli Itinerari di Collegamento contrassegnati dal simbolo dei due triangoli bianchi opposti verticalmente su sfondo rosso. Gli itinerari di collegamento conducono nei paesi limitrofi dell’Anfiteatro morenico e possono essere delle vie d’uscita, o di entrata, rispetto all’Alta Via.

Tramonto a Zimone – camminando verso il lago di Bertignano, a conclusione della prima tappa.

La prima tappa del percorso “classico” comincia dal parcheggio dell’area giochi di Andrate e conduce fino al Lago di Bertignano. La seconda tappa raggiunge il Castello di Masino. Dal castello, il terzo giorno, si arriva a Caluso. Il giorno successivo si raggiunge Vialfrè, mentre l’ultimo giorno, infine, è possibile raggiungere la chiesa di San Michele Arcangelo a Brosso, meta finale dell’intero percorso. (In realtà, noi ci abbiamo impiegato 6 giorni per percorrere l’Alta Via, perchè abbiamo deciso di fare alcuni chilometri in più nella zona che da Vialfrè conduce fino a Torre Canavese).

Aggiorneremo presto questo articolo con qualche foto e approfondimento in più sulle tappe. Se vi va, restate sintonizzati! 😊


Vuoi condividere una delle tue avventure a piedi o in bicicletta? Scrivici📧 ✍️

Visita la sezione Viaggi a piedi 🚶



About Redazione 442 Articles
Entra nella squadra di viaggiareconlentezza. Condividi con noi i tuoi pensieri, le tue avventure e i tuoi viaggi lenti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*