La torre dell’acqua di Breslavia

Breslavia, Polonia, torre dell'acqua, Wiśniowa, Sudecka, Wrocław, meraviglie del mondo

Modellata su un castello medievale, la Torre dell’acqua di Breslavia, capolavoro architettonico, fu progettata originariamente da Karl Klimm, un eminente architetto di Breslavia e la mente dietro il ponte Zwierzyniecki; la torre di 63 metri fu costruita tra il 1903 e il 1904 e forniva acqua ai residenti della parte meridionale di Breslavia, con la base dell’edificio utilizzata per ospitare i dipendenti.

Durante l‘assedio di Breslavia del 1945 la torre servì come punto di osservazione militare e, nonostante i pesanti bombardamenti nelle immediate vicinanze, sopravvisse in gran parte illesa.

Costruzione

Costruita nel 1904-1905 accanto all’incrocio di Wiśniowa Avenue e Sudecka Street, la torre ha fornito acqua ai residenti dei quartieri meridionali di Breslavia (Wrocław) per molti anni. La torre è alta 63 metri. Era dotata di un ascensore elettrico fin dall’inizio. Dal giugno 1906 l’ascensore permetteva alle persone di raggiungere una piattaforma di osservazione situata ad un’altezza di 42 metri (il biglietto costava 10 pfennig), da cui si poteva ammirare il panorama di Breslavia, i suoi dintorni e il monte Ślęża. Due anni dopo, i cittadini appesero una bandiera rossa in cima per informare la gente dell’ottima vista dei Monti Sudeti in un dato giorno.

Due scultori, Taschner e Bednorz, decorarono la parte inferiore dell’edificio con bassorilievi in pietra arenaria che rappresentano creature fantastiche che ricordano i bestiari medievali. Da una fontana situata sulla facciata nord-est scorreva acqua cristallina che aveva la sua fonte nella volta della torre. La fontana un tempo rappresentava una ninfa che cavalcava Tritone.

La torre di questa gigantesca costruzione era posta su solide fondamenta, che ospitavano appartamenti per i dipendenti della società che gestivano il sistema di approvvigionamento idrico.

Storia

Durante la battaglia di Festung Breslau nel 1945 la torre servì come punto di comando. L’area circostante fu pesantemente bombardata e danneggiata nei combattimenti furiosi, ma la torre rimase quasi intatta durante la seconda guerra mondiale. Tuttavia, la guerra e gli anni seguenti videro la torre soffrire molto per via dell’abbandono. Fino alla metà degli anni ottanta servì come serbatoio, equalizzando la pressione dell’acqua per i quartieri meridionali.

Nel 1995 la Stephan Elektronik Investment Company acquistò l’intero edificio. Iniziarono così i lavori di ristrutturazione e la sua nuova vita come elegante complesso di ristoranti, chiamato Wieża Cisnień (il nome polacco per “torre dell’acqua” .

Nel 2017 un nuovo investitore privato ha acquisito la proprietà e da allora la torre non è più disponibile per i visitatori.


Vai alla sezione “Meraviglie del mondo

About Redazione 359 Articles
Entra nella squadra di viaggiareconlentezza. Condividi con noi i tuoi pensieri, le tue avventure e i tuoi viaggi lenti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*