Come negoziare (e risparmiare) sul tuo prossimo soggiorno Airbnb

soggiorni, affitto camere, air bnb, booking.com, camera da letto, bed and breakfast

Si può chiedere agli host di AirBnb di abbassare il prezzo del soggiorno?

Come negoziare il prezzo su AirBnb – Dopo mesi di pandemia si ricomincia a viaggiare. La piattaforma di Airbnb è probabilmente la più utilizzata per quanto riguarda la ricerca di soggiorni in Italia e all’estero. Che voi siate ospiti esperti di Airbnb oppure solo principianti, sapevate che i prezzi dei soggiorni su AirBnb possono essere negoziati? Ha senso farlo solo in certe situazioni, ma si può fare. Vediamo come.

Come mandare un messaggio a un host prima di prenotare

Durante la ricerca dell’Airbnb perfetto, puoi inviare un messaggio all’host prima di procedere con la prenotazione. Dopo aver selezionato una proprietà/alloggio dai risultati della ricerca, scorri in basso fino alle informazioni sull’host. Qui dovresti vedere il pulsante “contatta l’host”.

Un soggiorno AirBnb – immagine solo a scopo illustrativo

Quando contattate l’host spiegategli il motivo della vostra richiesta di soggiorno.

Negoziate con prudenza – e siate rispettosi

Ad ogni host che contattate non chiedete sempre una tariffa più bassa di quella pubblicata. Come per ogni strategia di negoziazione, sono necessari moderazione e rispetto. Airbnb potrebbe bandirvi per sempre se più host dovessero lamentarsi di voi. Lo faranno di sicuro, se la vostra richiesta di riduzione del prezzo è piuttosto aggressiva o avventata.

Bisogna sapere che gli host pensano molto attentamente ai loro prezzi e – specialmente alla luce della pandemia – cercheranno di recuperare un po’ delle mancate entrate dovute al calo dei viaggi. Tuttavia, questo non significa che non si possa negoziare.

Ecco alcune cose da considerare quando prendete accordi sul prezzo del vostro soggiorno su Airbnb.

1. Quando rimani per una settimana, un mese o più

Bed and Breakfast, alloggi affascinanti, camere di lusso, glamping, vista panoramica, minimalismo, px, pex

Se avete intenzione di rimanere in un posto per diverse settimane o diversi mesi alla volta, fatelo sapere all’host in anticipo, infatti potrebbe essere disposto a scontare il costo totale della vostra prenotazione. Tenete presente che gli host possono già usare una funzionalità del sito che consente loro di offrire sconti “settimanali” o “mensili” quando cercate alloggi o camere per questi rispettivi periodi di tempo.

Vale comunque sempre la pena di mandare un messaggio all’host, a patto che siate diretti e sinceri sulle vostre intenzioni.

2. Quando si soggiorna in periodi non di punta

Un’altra opportunità per risparmiare è viaggiare nei periodi meno affollati. In queste fasce di tempo, potete mandare un messaggio agli host e chiedere se sono disposti ad offrire uno sconto. Se è estate e state affittando una camera in una città sciistica (che di solito è piena d’inverno ma abbandonata d’estate), oppure al contrario se è inverno e state viaggiando in un posto di mare, è più probabile che gli host siano disposti a ridurre il costo di una tariffa notturna.

3.Quando si alloggia in nuovi affitti che hanno poche valutazioni

negoziare il prezzo, chiedere sconti, tariffe ridotte, coupon, Air Bnb

I nuovi host che stanno cercando visibilità sul sito di Air Bnb, per così dire, possono  essere dei buoni candidati per la negoziazione. Se notate che hanno poche valutazioni (o recensioni), mandate loro un messaggio educato per vedere se c’è avete qualche margine di possibilità per vedervi ridotto il prezzo di prenotazione.

Di nuovo, non mandate messaggi “freddi” e insensibili a tutti gli host che hanno poche o nessuna recensione.

Conclusione

Ci sono molti altri fattori da considerare quando negoziare il prezzo su Airbnb. Ad esempio avete buone valutazioni come ospiti? Molti host potrebbero accogliervi e farvi uno sconto se pensano che sarete dei clienti Airbnb affidabili. State prenotando all’ultimo minuto o con molto anticipo? Se un host è disperato nel senso che vuole riempire il suo spazio il più velocemente possibile e la prenotazione è imminente, potrebbe essere più disposto a negoziare.

La regola più importante è quella di mettersi nei panni di chi vi ospita: perché dovrebbe farvi uno sconto? Abbiate tatto, siate chiari con le vostre intenzioni e abbandonate la trattativa se è ovvio che il padrone dell’alloggio non è interessato a venirvi incontro.

Per cominciare la vostra ricerca e visitare il sito di AirBnb, cliccate qui.

Per scoprire un modo per farvi ospitare gratis in Italia e all’estero visitate la sezione Couchsurfing.


Visitate la sezione Consigli di Viaggio o Sharing Economy


About Redazione 427 Articles
Entra nella squadra di viaggiareconlentezza. Condividi con noi i tuoi pensieri, le tue avventure e i tuoi viaggi lenti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*