Il Moselsteig – un fantastico percorso slow in Germania

A piedi, in bici o in Kayak lungo il fiume Mosella (Germania)

Il Moselsteig*. Con una lunghezza totale di 365 chilometri e 24 tappe di forma diversa, non è solo uno dei sentieri più lunghi, ma anche uno dei più variegati della Germania. Si tratta di una via percorribile a piedi, in bici (o addirittura in Kayak) che segue l’intero corso del fiume Mosella (o Mosel) e collega in modo unico le innumerevoli attrazioni naturali e culturali di questo paesaggio multiforme e impressionante. I sentieri laterali del Moselsteig sono sentieri partner certificati che permettono agli escursionisti di poter deviare in qualsiasi momento. Si può improvvisare in tutta sicurezza quindi, per esplorare altre sfaccettature della regione uscendo fuori dal sentiero principale, per un breve o per un lungo istante.

Il corso completo del Moselsteig con le sue tappe (clicca per ingrandire):

Percorrere in Kayak il fiume Mosel

La regione del fiume Mosel può essere esplorata anche in barca, in Kayak (o in canoa). È quello che abbiamo deciso di fare noi. Quest’estate, accompagnato dalla mia compagna di avventure (lei tedesca) abbiamo voluto testare il nostro Kayak nelle acque del fiume Mosel. Il Kayak che abbiamo avuto a disposizione è un IWIT 3 posti. Comprato in Italia da Decathlon, ad un buon prezzo (300€), è sufficientemente spazioso per poterci mettere tutta la roba che ci è necessaria (ukulele, tenda, zaini e viveri). Una foto della nostra canoa:

kayak, decathlon, 3 posti, mosel, canoa, viaggio lento, slow travel, fiume, Germania, percorsi, cammini

Un altro bel vantaggio di questo kayak è che è gonfiabile. Una volta asciutta e sgonfia, la si può riporre nel suo apposito zaino. Non c’è bisogno di una macchina per trasportarlo, ma due forti spalle che sappiano sopportar 15-17 kg di peso.

Il viaggio in kayak sul Mosel

Il viaggio che abbiamo intrapreso è stato alquanto improvvisato. Partenza da Treviri (Trier) e destinazione… Boh!

Noi andiamo, ci siamo detti fra noi e noi, il posto che raggiungeremo lo stabiliranno le nostre (deboli e poco allenate) braccia e il tempo a disposizione: tre, quattro giorni (abbiamo un appuntamento con la famiglia e gli amici della mia compagna da rispettare nei giorni successivi). Se non hai tempo o voglia di leggere questo mini racconto, puoi andare direttamente al video dell’esperienza. Attraverso questo breve racconto, vorrei ispirarti a compiere un viaggio simile: avventuroso, in mezzo alla natura, in posti davvero favolosi e fiabeschi:

(Clicca per ingrandire, poi su indietro per tornare alla lettura).

Partenza da Treviri

viaggio lento, slow travel, Treviri, Trier, Porta Nigra, resti romani, antichità, archeologia

Treviri è stato il nostro punto di partenza. Si tratta di una città tedesca sudoccidentale nella regione vinicola della Mosella, vicino al confine con il Lussemburgo. Fondata dai romani, contiene diverse strutture romane ben conservate,  come ad esempio la Porta Nigra, le rovine delle terme romane, un anfiteatro appena fuori dal centro e un ponte in pietra sul fiume Mosella. C’è anche un Museo Archeologico che espone manufatti romani. Prima di partire per il tuo viaggio a piedi, in bici o in Kayak sul Moselsteig, considera di fermarti uno o due giorni in quest’incantevole città!

[To be continued…]

Hai qualche domanda? Scrivimi viaggiareconlentezza@gmail.com

*”Steig” è una parola in tedesco che indica tipicamente un ripido sentiero di montagna in salita, anche se in questo caso il Moselsteig non è sempre in salita; è piuttosto un sentiero escursionistico tranquillo che si dipana lungo la valle della Mosella. C’è anche il Rheinsteig, un tipo di sentiero escursionistico molto simile sul fiume Reno.  

Un viaggio lento in Kayak sul fiume Mosel in Germania. Guarda il video:


Vai alla sezione viaggi lenti in Kayak/Canoa per leggere altre avventure slow di navigazione



About Simone Dabbicco 53 Articles
Viaggiatore, wwoofer e ragazzo curioso da Torino. In viaggio dal 2009, amo scrivere articoli su paesi, comunità, famiglie e villaggi ecologici dove si vivono culture e stili di vita diversi. Per saperne di più sfoglia il blog, oppure cercami su Facebook.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*