Burg Maus, il castello dei topi, in Germania

castelli europei, forti, meraviglie del mondo, castello, Germania, lentezza, slow travel, escursioni, avventure, medioevo, viaggi lento, turismo lento, storia antica, storia

Castle Maus (in tedesco: Burg Maus, che significa castello dei topi) è un castello situato sopra il villaggio di Wellmich (parte di Sankt Goarshausen) in Renania-Palatinato, Germania. Si trova sul lato est del Reno, a nord del Katz Castle (Castello del Gatto) a Sankt Goarshausen e di fronte al Castello di Rheinfels a Sankt Goar al di là del fiume.

Un po’ di storia

La costruzione del castello fu iniziata nel 1356 dall’arcivescovo-elettore di Treviri (Trier) Boemondo II e continuò per i successivi 30 anni per opera degli Elettori di Treviri. Burg Maus sarebbe servito a far rispettare i diritti di pedaggio sul fiume Reno, recentemente acquisiti da Treviri, e ad assicurare i confini di Treviri contro i conti di Katzenelnbogen (che avevano costruito Burg Katz e Burg Rheinfels). Nella seconda metà del XIV secolo Burg Maus fu una delle residenze dell’Arcivescovo di Treviri.

A differenza dei suoi due castelli vicini, Burg Maus non fu mai distrutto, anche se cadde in rovina nei secoli XVI e XVII. Tra il 1900 e il 1906, l’architetto Wilhelm Gärtner intraprese il restauro del castello, facendo molta attenzione ai dettagli storici.

Il castello ha subito ulteriori danni a causa dei bombardamenti durante la seconda guerra mondiale. Oggi Burg Maus possiede una voliera che ospita falchi, gufi e aquile, e dimostrazioni di volo sono organizzate per i visitatori da fine marzo a inizio ottobre.

CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=319288

Architettura

Il reparto del castello contiene due edifici residenziali. Il lato vulnerabile in salita è sorvegliato da un bergfried circolare.

L’origine dei nomi del castello dei topi e del gatto

Il folklore locale attribuisce il nome ai conti di Katzenelnbogen che, durante i 30 anni di costruzione, derisero gli Elettori di Treviri, i quali avrebbero detto che il  “gatto” (Burg Katz) avrebbe mangiato il topo (Burg Maus). Il nome originariamente previsto era Burg Peterseck (o St. Peterseck). C’era anche il progetto di costruire un castello complementare sulla riva sinistra (per controllare la riva a nord di Burg Rheinfels). Doveva chiamarsi Burg Peterberg ma non fu mai costruito. Altri nomi con cui gli abitanti chiamano Burg Maus è Thurnberg (o Thurmberg) e Deuernburg.

By Claus-Joachim Dickow – photo taken by Claus-Joachim Dickow, CC BY-SA 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=375704

Sito web ufficiale:

http://www.burg-maus.de

Posizione del castello su GoogleEarth/GoogleMaps


Vai alla sezione Meraviglie del Mondo

Correlato: una fantastica avventura in Kayak nella valle del Mosel e dei castelli in Germania



About Redazione 339 Articles
Entra nella squadra di viaggiareconlentezza. Condividi con noi i tuoi pensieri, le tue avventure e i tuoi viaggi lenti.

1 Trackback / Pingback

  1. Il Castello di Cochem sulle rive del fiume Mosella – Viaggiare con lentezza

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*