A ME BASTA

Greta, skolstrekl for klimatet, cambiamento climatico, venerdì di protesta, future fridays

A me basta, una poesia di Giordano Ruini che si è diffusa sui social.

A me basta

Davvero avete bisogno

di sapere se il clima è impazzito

se quella ragazzina è manovrata

se è vero che i ghiacciai si sciolgono

se l’Amazzonia brucia

se la plastica soffoca gli oceani

se il pianeta collasserà nel 2050

se le emissioni di CO2 sono sopra il livello di guardia?

A me basta

osservare la fila di auto al mattino sulla statale

per finire almeno otto ore al giorno in contesti tossici

costretti in ansie e doveri

vedervi fare quello che anestetizza l’anima

e non quello che vi libera

per tornare la sera cinici ingrigiti

A me basta vedere i vicini di casa

che sono più irritati dalle foglie della quercia in autunno

che dal rumore e dalla polvere dei camion

A me basta

sapere che vi sembra normale

lasciarvi imbruttire da un’altra banalità

incazzarvi per un commentino sui social

ma ignorare il continuo sperpero della vostra vita

e non cantare mai

A me basta

vedere quel ragazzino che si chiude in casa per sempre

perché non ne vuole sapere di questa infelicità

di questa burocratizzazione dell’umano

di questi adulti così marci che non comprendono

che la vera emergenza

è non saper riconoscere la meraviglia di un fiore

A me basta

vedere un esercito di depressi che bramano psicofarmaci e ansiolitici

riempiendo le tasche velenose di chi gli sta rubando la vita

e sentire dentro di me che questa depressione

è una ovvia risposta del corpo a tutto quello che non va e a cui non dico di no

A me basta

essere allergico al polline e far fatica a respirare

per l’aria tumorale di questa pianura

che cresce come il vostro Pil

A me basta

vedere i tuoi parenti che muoiono di cancro

per Augusta, per l’Ilva, per l’acqua contaminata, per il cibo guastato dal profitto

e sentire gli schiavi degli schiavi che dicono

“meglio morire di lavoro che di fame”

A me basta vedere

quanti soldi buttate per la ricerca contro le malattie

quando è questo costringersi alla falsità

che ci fa esplodere il pancreas

distrugge la cistifellea e annerisce il colon

e che le cellule diventano tumorali

perché la bellezza è oscurata e la gioia non trova spazio

Avete ancora bisogno di ascoltare i dibattiti e ragionare sui dati

per sapere che la casa è in fiamme

che l’inquinamento fuori è identico a quello dentro l’umano

che tu per primo stai bruciando

e che basta

la tua attenzione gentile

che ti fermi adesso, che respiri, che ti vedi

che basta

il tuo cuore aperto e vulnerabile

per curare tutto il mondo?

A me basta

(Giordano Ruini)


Visita la sezione sul Cambiamento Climatico

 

About Redazione 431 Articles
Entra nella squadra di viaggiareconlentezza. Condividi con noi i tuoi pensieri, le tue avventure e i tuoi viaggi lenti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*