Diventa volontario a Villa Vrindavana e condividi lo stile di vita dell’associazione

Villa Vrindavana

L’annuncio di Villa Vrindavana

Siamo situati sulle pendici delle colline del Chianti in Toscana.

L’edificio principale, una sontuosa villa rinascimentale risalente alla prima metà del sedicesimo secolo, domina gli ottanta ettari di proprietà, con i suoi boschi rigogliosi e centinaia di piante di ulivo.

Il classico giardino all’italiana con una fontana centrale accoglie i visitatori.

Belle piante esotiche abbelliscono i terreni e il pavone circola liberamente nella proprietà. La vista tutt’intorno è mozzafiato.

Lo stile di vita in questo luogo unico si basa sugli insegnamenti di antichi testi vedici come la Bhagavad Gita che promuovono l’armonia, la semplicità, la consapevolezza e la devozione.

[Potrebbe interessarti anche: vivere in un ashram indiano, l’avventura di un viaggiatore lento]

Molte persone spiritualmente inclini o semplicemente curiose visitano questo luogo per sperimentare la vita dell’ashram dove possono partecipare alle pratiche di Krishna Bhakti, yoga e meditazione quotidianamente o più a lungo. Il cuore di questo posto è un tempio disponibile per la meditazione silenziosa o per la partecipazione a conferenze, cerimonie e kirtan – canto evolutivo.

Opportunità

Villa VrindavanaPer i volontari ci sono molte opportunità per dedicarsi allo yoga, alla meditazione e ad altre attività spirituali (se lo desiderano) oltre alle attività quotidiane richieste come aiuto nella manutenzione generale, pulizia, giardino, frutteti, mucche, cucine, ecc.
L’alloggio è condiviso in dormitorio, in camere separate in base al genere.

Offriamo tre pasti vegetariani (e vegani) freschi al giorno.

Lo scambio

Si prevede che i volontari offrano assistenza per un massimo di 5 ore 5 giorni alla settimana o 4 ore 6 giorni alla settimana.

Il periodo minimo di permanenza è di 2 settimane e massimo di 2 mesi. Un soggiorno più lungo è possibile per coloro che desiderano sperimentare la vita dell’ashram a un livello più profondo.

Alcune avvertenze

Poiché si tratta di una comunità che diffonde non violenza e uno stile di vita virtuoso, non è permesso mangiare carne, pesce o uova, bere alcolici e drogarsi.
Il codice di abbigliamento è decente.
Si prega di notare che non forniamo asciugamani.

Diamo il benvenuto a tutti gli aiutanti onesti, amichevoli e laboriosi in cambio di un’esperienza bella e unica.

[Leggi anche: Esperienza di vita in una Derga Sufi in Germania – il racconto di Francesca ]

Volontariato Villa Vrindavana – maggiori informazioni

I nostri volontari e WWOOFers (Willing workers on organic farms) sono persone giovani e spiritualmente interessate che arrivano da ogni parte del mondo- un affascinante mix sociale e culturale!

Selezioniamo le persone che ci chiedono di venire a vivere un’esperienza da noi perché ognuno diventa parte integrante dell’atmosfera che si crea a Villa Vrindavana.

Non ci aspettiamo che i nostri ospiti seguano la filosofia Hare Krishna ma invitiamo solo persone che hanno un cuore e una mente aperta all’esperienza di uno stile di vita sattvico: semplicità, benessere, salute, vegetarianesimo, spiritualità e crescita personale.

Villa Vrindavana è una comunità spirituale e il tuo comportamento si riflette in questo ambiente.

Cerchiamo persone amichevoli, con la mente aperta, con attitudine di servizio verso la comunità come spirito, puntualità, precisione ed allegria nel lavoro proposto.
Crediamo fortemente che ci sia da imparare in ogni situazione nella quale si viene esposti, ma i primi a scegliere di crescere tramite le esperienze siamo noi stessi. Chiediamo anche un livello di Inglese abbastanza buono in modo che potrai integrarti al meglio con tutti!

Sigarette, droghe, alcohol, musica non spirituale chiassosa non sono benvenute a Villa Vrindavana come anche carne, pesce e uova.

Nota bene: La nostra comunità è un centro orientato allo yoga, non un ostello, per favore contattaci solo se è quello che stai cercando.

Esperienza di volontariato

Chiediamo ai volontari di stare con noi da un minimo di due settimane ad un massimo di tre mesi. Se aspiri a rimanere con noi per più di due settimane, utilizzeremo la prima settimane per conoscerci meglio e capire se entrambi possiamo vivere insieme per un periodo più lungo.

Dopodiché ti daremo un feedback e discuteremo insieme se potrai rimanere o meno.

Le nostre decisioni sono basate sull’etica nel servizio (puntualità, precisione, efficienza,…) partecipazione alle classi di yoga, dialoghi e integrazione con la comunità e relazione con i tuoi compagni volontari, manager e ospiti.

Chiediamo ai volontari di stare con noi da un minimo di due settimane ad un massimo di tre mesi.

Se aspiri a rimanere con noi per più di due settimane, utilizzeremo la prima settimane per conoscerci meglio e capire se entrambi possiamo vivere insieme per un periodo più lungo. Dopodiché ti daremo un feedback e discuteremo insieme se potrai rimanere o meno.

Le nostre decisioni sono basate sull’etica nel servizio (puntualità, precisione, efficienza,…) partecipazione alle classi di yoga, dialoghi e integrazione con la comunità e relazione con i tuoi compagni volontari, manager e ospiti.

Come funziona

Il lavoro sarà di 5 ore al giorno per 5 giorni alla settimana.

Dopo la colazione, ore 9.00, inizia il servizio della mattina, che si interrompe alle 13.30 per il pranzo. Oppure potresti avere il turno il pomeriggio in accordo alle esigenze della comunità. Le lezioni di yoga sono principalmente alla sera alla mattina e alla sera, organizzeremo la tua scheda della settimana in modo da lasciarti tempo libero per partecipare alle lezioni, rilassarti, camminare nella natura o scoprire le bellezze del territorio dove abitiamo.
Le lezioni di yoga sono gratuite per te come tutte le attività che si svolgono nel tempio. Solitamente non dovrai pagare per niente, potresti avere dei costi extra per lavanderia, comprare cibo in più rispetto a quello servito nella comunità.

Il cibo

Sono previsti 3 pasti al giorno, vegetariani e vegani, nella sala prasadam- vicino al giardino. Lo stile è principalmente italiano e indiano. Il latte che usiamo arriva prevalentemente dalla nostra stalla e cerchiamo di comprare più organico possibile. In caso di esigenze particolari abbiamo previsto dei fornelli nei quali potrai cucinare per te stesso, importante non portare nella comunità carne, pesce e uova, come già spiegato.
Tutto il cibo servito è prasadam- cibo sacro preparato con coscienza e amore. Come in altre culture, offriamo il cibo prima di mangiarlo per esprimere gratitudine al Divino per il sole, la pioggia e tutto ciò che visibilmente e invisibilmente è servito per preparare i nostri piatti. Sentiti libero di cantare insieme a noi o piacevolemente ascoltare.

Pernottamento

Abbiamo delle camere per i volontari divisi donne e uomini, se hai bisogno di una camera privata puoi richiedere la formula di Karma Yoga, con qualche ora di volontariato e più tempo libero per goderti le nostre attività puoi risiedere da noi a metà prezzo rispetto a chi si iscrive al Retret Center.

COME PARTECIPARE – Informazioni di contatto

Un paio di settimane in ANTICIPO, mandaci una mail a:

reception@villavrindavana.org con la tua presentazione, quando intendi arrivare e quando ripartire.

Ti risponderemo appena possibile.

Leggi tutte le informazioni che trovi nella sezione VISITACI, che ti raccontano di Villa Vrindavana e la sezione CODICE DI COMPORTAMENTO che trovi nella sezione WWOOFers.

Pagina Facebook:

https://www.facebook.com/villavrindavanaiskcon

Sito web

http://www.villavrindavana.org

Contatto telefonico

+39 334 270 8134

GALLERY

About Redazione 200 Articles
Entra nella squadra di viaggiareconlentezza. Condividi con noi i tuoi pensieri, le tue avventure e i tuoi viaggi lenti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*