Il percorso escursionistico di Cape Wrath in Scozia [Cape Wrath Trail]

cape wraith, viaggi a piedi, cammini, scozia, scozzese, mucca scozzese, vacca, corna, pelo, animale, viaggiare con lentezza, highlands

Il Cape Wrath Trail è un percorso escursionistico che attraversa le Highlands scozzesi e la costa occidentale della Scozia. È lungo circa 320 km ed è considerato una delle più impegnative escursioni del Regno Unito. Nonostante non sia un sentiero nazionale ufficialmente riconosciuto, è diventato molto popolare, attirando escursionisti da tutto il mondo.

Un po’ di storia

By Christine Matthews, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=446111

Il percorso di Cape Wrath è stato sperimentato per la prima volta nei primi anni ’90 da David Paterson che, nel 1996, ha pubblicato anche un libro intitolato The Cape Wrath Trail: A New 200-mile Walking Route Through the North-west Scottish Highlands (link del libro su AmazonVCL non è affiliato al sito e non guadagna sulle vendite affiliate di Amazon) . Il viaggio di David fu seguito nel 1999 da una pubblicazione separata (North to the Cape: A trek from Fort William to Cape Wrath) di Denis Brook e Phil Hinchliffe (link del libro su Amazonlink non affiliato.).

In entrambe le versioni il sentiero inizia a Fort William e finisce al faro di Cape Wrath, sulla punta nord-ovest della terraferma scozzese. Si collega con la West Highland Way, la North Highland Way e parte di un percorso alternativo suggerito da Cameron McNeish che segue la Great Glen Way fuori da Fort William prima di unirsi al percorso principale a Glen Shiel.

Tempi di percorrenza

Una nuova guida aggiornata del Cape Wrath Trail è stata pubblicata dall’English Publisher “Cicerone” nel maggio 2013. Queste guide stimano che un escursionista esperto dovrebbe essere in grado di attraversare l’intero percorso in meno di 20 giorni. Tuttavia gli autori dettagliano percorsi e tappe leggermente diversi per diversi tipi di camminatori. Ci sono varie alternative sui differenti segmenti di percorso, quindi non esiste ancora un percorso “ufficiale” stabilito. Per molti escursionisti questa varietà è parte quintessenziale del fascino del sentiero. Le alternative permettono un diverso accesso alle baite, alle provviste, agli attraversamenti dei torrenti e al paesaggio.

Ufficialmente il sentiero non è approvato dallo Scottish Natural Heritage e non è segnato o segnalato. Anche le strutture lungo il sentiero sono minime e copre alcune delle parti più remote della Gran Bretagna continentale.

Record di percorrenza

Il tempo più veloce conosciuto (FKT) per il Cape Wrath Trail (seguendo il percorso della guida Cicerone di Iain Harper) è stato di quattro giorni, nove ore e 43 minuti, stabilito dagli ultra runner Wayne Borrett e Damian Hall  nel dicembre 2018.

Località sulla rotta

  • Cape Wrath
  • Dundonnell
  • Durness
  • Fort William
  • Inchnadamph
  • Inverie
  • Kinlochewe
  • Morar
  • Rhiconich
  • Shiel Bridge
  • Strathcarron
  • Ullapool

Da non perdere lungo il tragitto:

  • Beinne Eighe (montagna e riserva naturale nazionale)
  • Eas a’ Chual Aluinn (Cascata)
  • Knoydart (Penisola)
  • Loch Duich
  • Cascate di Glomach
  • Baia di Sandwood
  • Torridon (Catena montuosa)
  • An Teallach (Montagna)

Vai alla sezione Cammini e viaggi a piedi o Percorsi escursionistici



About Redazione 339 Articles
Entra nella squadra di viaggiareconlentezza. Condividi con noi i tuoi pensieri, le tue avventure e i tuoi viaggi lenti.

1 Trackback / Pingback

  1. Scottish National Trail: il sentiero nazionale scozz – Viaggiare con lentezza

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*