Regole non scritte per una vita felice

felicità, regole, vita, filosofia, realtà, alternative, differenti, psicologia, ragazza, specchio, sorriso

Ecco alcune regole “non scritte” per vivere una vita felice. Leggete questi consigli e commentate con le vostre “regole” non scritte, oppure scriveteci cosa ne pensate.

  • Passa almeno 15 minuti all’aperto ogni giorno, anche se c’è la neve o la pioggia.
  • Impara a cucinare i cibi che ami mangiare.
  • Fai un lavoro che sei naturalmente portato a fare e che magari è difficile per gli altri. Questo è fondamentale per avere qualsiasi tipo di soddisfazione lavorativa.
  • Vivi in un posto dove trovi piacevole il clima, il paesaggio e la cultura. In questo modo, non sprecherai molta energia vitale lamentandoti di ciò che ti circonda.
  • Esercitati abbastanza da mantenere i muscoli tonici. Cerca sempre di mantenere una buona postura e migliorare le prestazioni fisiche.
  • Mangia nel modo più sano possibile, cercando un equilibrio fra il gusto e… il budget.
  • Non spendere soldi tutti i giorni. Cerca di vivere qualche giorno senza dover spendere un solo centesimo. Qualche consiglio in più in questo articolo.
  • Non trascurare mai i tuoi hobby.
  • Canta in macchina, specialmente quando sei da solə.
  • Guarda film divertenti, se possibile, fallo regolarmente in compagnia di amici.
  • Riduci le tue aspettative. In questo modo ti manterrai felice.

Altre “regole non scritte”, aggiunte (su consiglio di Maria M. Andrea G e Viola).

fascia, hippy, ginger, capelli rossi, sorriso, ragazza, spiaggia, felicitàRegole (non scritte) per una vita felice

  • kayak, canoa, avventura, slow travel, viaggiare con lentezza, viaggio lento, viaggiatrice, viaggi alternativi
    Il segreto per una vita felice? Una vita di avventure!

    Comprare roba è come correre all’infinito su un tapis roulant edonistico. Gli oggetti che compriamo ci rendono felici solo per qualche istante.

  • Qualunque cosa dica il vostro capo o il vostro collega di lavoro antipatico, sorridete, annuite e acconsentite. Discutere porta solo guai.
  • Non dare troppa importanza al tuo impiego lavorativo. Continua ad andare al lavoro, ma fai in modo che non diventi il fine ultimo della tua esistenza.
  • Risparmia un po’ di denaro per le emergenze. Ti darà un po’ di tranquillità.
  • La parte più importante della tua giornata è passare del tempo con la tua famiglia – a meno che tu non abbia la famiglia di Matilde sei mitica. In quel caso, spendi la tua giornata assieme alle persone più care e amiche.
  • La società individualizza il fallimento economico. Se sei povero, è “colpa tua”. Tuttavia non è così semplice. Ricordati che il Self Man Made è un falso mito. Molti personaggi famosi e ricchi, come Donald Trump, Jeff Bezos e Elon Musk sono diventati ricchissimi perché sono partiti con un bel vantaggio (economico e sociale) anche se vengono spesso ritratti come personaggi che sono “partiti dal nulla”.  Non considerarti mai un “perdente”. Inoltre, ricorda che il successo non è definito dai soldi che possiedi. È piuttosto una misura della dignità di una persona. Abbiamo valore per quello che siamo e che facciamo per noi e per gli altri, non per quello che possediamo.
  • Non piangere sul latte versato. Il passato è passato. Vai avanti. La gente ama passare il tempo sparlando, incolpando gli altri, facendo gossip e puntando il dito contro. Non essere come loro. Così non risolverai mai nessun problema. Cerca piuttosto di capire cosa c’è che non va e dovrebbe essere cambiato.
  • Smetti di lamentarti e lavora piuttosto alle soluzioni dei problemi.

Visita la sezione poesie & pensieri slow

Oppure Viaggi Slow



About Redazione 431 Articles
Entra nella squadra di viaggiareconlentezza. Condividi con noi i tuoi pensieri, le tue avventure e i tuoi viaggi lenti.

2 Commenti

  1. Via dai social media. Ecco il mio consiglio per restare felici… Confrontarsi costantemente con le foto degli altri, con le loro messe in posa, dove tutti appaiono “fantastici, ricchi e felici”, fa male alla salute mentale…

  2. Vi dico le mie “regole non scritte” per essere felice…

    1) Smetti di bere. Smetti di drogarti. La gente che è felice quando si ubriaca sta più o meno come chi pensa di essere diventato ricco dopo essersi indebitato.

    2) Disconnettiti dai social media. 

    3) Non confondere il piacere con la felicità. Il piacere è una sensazione molto fugace che si ottiene con il “consumo” di qualcosa. Dura sempre troppo poco e funziona un po’ come la droga, dopo un po’ dovrai “aumentare la dose”. Più automobili… Più vestiti… Più soldi. Più sesso… più dolci, ecc…. La felicità è essere in pace con se stessi. Avere abbastanza per star bene. Non avere bisogno di nulla in modo ossessivo.

    4) Combattere per ciò in cui si crede. Se vuoi essere felice, devi avere uno scopo “alto” nella vita. Immagina di morire tra un anno. Cosa vorresti scritto sulla tua lapide? Hai solo poco tempo su questo pianeta. Perché passarlo paragonandosi agli altri? Perché passarlo in un lavoro che odi? Perché passarlo a litigare per delle sciocchezze? (Questo l’ho imparato anche grazie a voi…)

    5) Medita. Invece di abbonarti in palestra, prenditi l’abitudine di sederti e meditare. Qualsiasi tipo di meditazione fa bene alla salute mentale.

    6) Allenati. Fai qualche sport. 

    7) Cerca di diventare finanziariamente indipendente il prima possibile. Anche se so che va un po’ contro quanto si diffonde in questo blog, il denaro può comprare la felicità… Se usato correttamente. Se ti arricchisci solo per farti il figo e sentirti superiore, sei povero. Dentro.

    Buona vita, grazie.

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*