Lasciano il lavoro per creare una fattoria vegana 🥕

seme di gaia, fattoria vegana, vegan news

“Non abbiate paura di lasciare tutto e di lanciarvi nel vuoto. Si può cambiare vita e vi renderà più felici.”

Seme di Gaia – Rossana Spampinato e Fabio Giusti, marito e moglie, l’hanno fatto davvero. Rossana era imprenditrice e gestiva un’azienda di import-export di prodotti biologici con tre dipendenti, mentre Fabio era socio di un’agenzia immobiliare impegnato nell’acquisto e vendita di case ogni giorno. Ma qualcosa non andava: “Non vivevamo per noi stessi, ma per gli altri, per la produzione e la performance all’interno di un sistema che ci incanala, che da una parte ci sostiene finanziariamente, ma dall’altra ci incatena. Vivevamo ogni giorno come se avessimo delle maschere, con l’obiettivo di essere le persone che gli altri volevano.”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Il Seme di Gaia (@ilsemedigaia)

Poi un giorno hanno visitato Rignano sull’Arno, un paese nella provincia di Firenze. E si sono innamorati di una bellissima valle. Sentivano il richiamo della natura e il desiderio di immergersi in essa, per aiutare le creature più vulnerabili. Come gli animali. “Ho pensato che sarebbe stato bellissimo occuparsi degli animali più indifesi, quelli feriti, quelli abbandonati, quelli sotto sequestro.” Un lampo di idea che piano piano ha preso forma nella mente di Rossana e Fabio. Lei sicurissima, lui più indeciso. Ma poi anche lui si è convinto. E così nel 2019 nasce “Il seme di Gaia”, una fattoria vegana e rifugio per animali maltrattati.

“Qui si crea comunità e si semina fratellanza”, dicono.

Adesso sono felicissimi. Vi invitiamo a seguire la loro iniziativa e a conoscere meglio le loro attività.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Il Seme di Gaia (@ilsemedigaia)

I servizi della fattoria e del rifugio 🐴

Alcuni servizi offerti dal progetto il Seme di Gaia comprendono educazione ambientale attraverso corsi, laboratori e seminari, produzione di olio di oliva e erbe officinali e aromatiche, rifugio per animali maltrattati, accoglienza per pellegrini che percorrono la via di Francesco, bomboniere solidali, silvo-terapia per ragazzi e primo soccorso per animali bisognosi o in convalescenza. Inoltre, si organizzano feste di compleanno in natura.

Per conoscere maggiori dettagli sulla storia, i valori e le attività del progetto “Seme di Gaia”, vi invitiamo a visitare la pagina facebook o il sito ufficiale del progetto Seme di Gaia.

Potete scoprire come aiutare il progetto vegan de Il Seme di Gaia cliccando su questo Link: https://linktr.ee/ilsemedigaia

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Il Seme di Gaia (@ilsemedigaia)


Per leggere altri articoli simili visita la sezione Vegan o Vegetarianismo , e “cambiare vita“🥕




About Redazione 442 Articles
Entra nella squadra di viaggiareconlentezza. Condividi con noi i tuoi pensieri, le tue avventure e i tuoi viaggi lenti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*