Viaggiare con lentezza a “Il Mondo Insieme” programma di Licia Colò

Il mondo insieme - Licia Colò

Licia Colò incontra i ragazzi dell’ “Italia con Lentezza”, docu-film sul viaggio lento in Italia

“Secondo voi, si può viaggiare per 8 mesi spendendo circa 1000 euro?”

È la domanda scettica che si è posta la nota conduttrice televisiva Licia Colò, domanda su cui ha espresso subito la sua opinione: “secondo me no”!

Il mondo insieme - Licia Colò
Licia Colò

Per questo motivo, l’11 Novembre 2018, per la seconda puntata della quinta stagione de “Il Mondo Insieme” Licia ha invitato come ospiti in studio due giovani torinesi che hanno esplorato l’Italia per 8 mesi spendendo una media di 100 euro al mese. Un’avventura senza dubbio economica!

Si tratta dei trentenni Davide La Torre e Simone Dabbicco che per il progetto web di Viaggiareconlentezza hanno anche realizzato un docu-film diviso in 22 episodi: il tema principale del reportage è lo slow travel, una filosofia di viaggio i cui punti cardine sono:

  • risparmiare quando si viaggia,
  • prendersi il tempo
  • conoscere meglio la cultura di un posto,
  • vivere stili di vita diversi!

Viaggiare con il wwoof

Il mondo insieme - Licia Colò
Simone

Ai microfoni del Mondo Insieme Davide e Simone hanno rivelato il loro strumento principale per viaggiare a lungo termine e con poche risorse economiche: il wwoof. Come spiegano durante l’intervista, il wwoof è un organizzazione che consente ai viaggiatori di trovare opportunità di volontariato presso le realtà ecologiche di tutto il mondo; si tratta soprattutto di soggiorni in fattorie, ma si può anche dare una mano ad organizzazioni o comunità locali, come gli eco-villaggi.  In cambio dell’aiuto offerto “i volon-turisti” ricevono vitto e alloggio gratuiti ma, soprattutto, hanno la possibilità di vivere un vero e proprio scambio culturale.

Prendersi il tempo

Chiarito questo punto, la conduttrice si mette nei panni degli spettatori che seguono l’intervista da casa e chiede ai due giovani come sia possibile prendersi il tempo. “Tutti quanti lavoriamo”, dice Licia Colò, “dove lo troviamo il tempo?!

Il mondo insieme - Licia Colò
Davide

“Nel periodo in cui siamo partiti Davide si trovava in uno stato di disoccupazione” replica Simone e continua: “per me, invece, questo modo di viaggiare è uno stile di vita. Viaggio in questo modo per trovare realtà alternative alla nostra società frenetica e consumistica, che per l’appunto ci sottrae la maggior parte del tempo”.

Una sfida al denaro

Per Simone, questo non è il primo viaggio sui generis che compie. È sua l’iniziativa dell’esperimento sociale “travelling without spending money” compiuto nel 2011 assieme alla compagna di viaggio Roberta. Un viaggio senza soldi da Torino a Lisbona, facendo l’autostop per spostarsi e il wwoof per vivere nuovi stili di vita. Un’autentica avventura ma anche una vera e propria sfida al rapporto con il denaro. È in concomitanza con questo esperimento sociale che è nato il progetto web di Viaggiareconlentezza.

“Provare a viaggiare con lentezza, almeno una volta nella vita”

Alla fine dell’intervista, Davide e Simone concludono raccomandando questa esperienza a tutte le persone che condividono valori e pensieri simili. “Bisognerebbe provarci, almeno una volta nella vita”.

Insomma, in TV si è parlato finalmente di viaggi alternativi e lentezza (anche se con la solita velocità dei tempi televisivi). Vi lasciamo qui sotto il pezzetto d’intervista andato in onda l’11 novembre 2018 su TV2000. Se vi va, potete commentarlo e farci sapere cosa ne pensate di questa filosofia!

Argomenti correlati:

  • Il volonturismo – scopri che cos’è.
  • Il wwoof – opportunità di volontariato nelle fattorie biologiche di tutto il mondo
  • Il Mondo Insieme – sito ufficiale del programma di Licia Colò
  • Italia con Lentezza (Nord d’Italia, prima parte) – racconti scritti.
  • Italia con Lentezza (Sud d’Italia, seconda parte) –  docu-film gratuito su youtube.
About Redazione 190 Articles
Entra nella squadra di viaggiareconlentezza. Condividi con noi i tuoi pensieri, le tue avventure e i tuoi viaggi lenti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*