L’esperienza wwoof da Vito e Chiara, i contadini ribelli di Miglionico (Matera)

Swales

Questo blog parla di lentezza, lentezza applicata al mondo dei viaggi. Devo ammettere tuttavia che nelle ultime settimane del nostro percorso, di lento c’è stato ben poco. In Basilicata abbiamo trascorso “soltanto” tre settimane: una settimana a Potenza, e due nella bella Miglionico, in provincia di Matera. Non si può certo misurare la qualità di un viaggio attraverso numeri, elenchi di posti o date. Si può però misurare in base alle sensazioni che ci lascia.

Per sentirsi “Lucano”, secondo me, bisogna stare in Basilicata molto più a lungo di tre settimane: serve più tempo per provare le bontà locali, per conoscere i segreti dei luoghi, le curiosità del paesaggio e per imparare a distinguere dialetti e accenti dei paesani. Serve più tempo per conquistare i cuori della gente, e per farsi conquistare; per tornare a casa arricchito da una vera, nuova, profonda, amicizia; per poter dire di aver vissuto in profondità la poesia e la magia di un paese.

Il tempo, forse, non basta mai… 

 
Guarda il breve video che abbiamo girato su Matera!

Matera
Le grotte rupestri dei Sassi di Matera

Rispetto alla stragrande maggioranza delle persone “siamo lenti”, certo: per visitare un posto, i più hanno pochi giorni, e spesso lo fanno con un approccio turistico, superficiale, costoso, veloce e… indolore. La nostra permanenza media in un posto è invece di due settimane, in veste di volonturisti. Essere volonturista significa guadagnarsi il vitto e l’alloggio partecipando ad attività eco-solidali locali. Fare volontariato può essere faticoso ma è secondo noi la maniera più autentica per viaggiare.

[Leggi di più sul volonturismo e il viaggiare lento]

Nonostante questo, la nostra sensazione è che siamo ancora troppo veloci: anche noi vittime della fretta, fretta di vedere tante cose, fretta del tipo che quando arrivi in un posto, già cominci a sognarne un altro! È la smania del viaggiatore-dipendente, dello spirito libero, con la sua ansia di conoscere, vedere, incontrare, fare, vivere.

Ma lasciate che vi racconti della nostra tappa wwoof in Basilicata, vicino a Matera.

 

I contadini ribelli di Miglionico

A Miglionico (MT) ci ospitano gli host wwoof Vito e Chiara, una bella famigliola che vive con passione una vita naturale. I coniugi coltivano la terra col metodo biologico, producono frutta, ortaggi e pane e li vendono nei mercatini locali (spesso con il marchio Genuino Clandestino). Il loro lavoro è sostenuto anche da Campo Libero, un associazione di giovani produttori rigorosamente “bio” e schierati contro il pessimo utilizzo dei terreni perpetuato dalle multinazionali. 

Questa esperienza l’abbiamo raccontata anche in formato video:

Le attività della casa – il wwoofing in Basilicata

wwoof in basilicata
La conclusione del corso di permacultura con Giuseppe Sannicandro

La casa di Vito e Chiara si propone come esempio di produttività sostenibile, ma anche come scuola educativa. Chi è iscritto al wwoofing può richiedere di partecipare alle loro attività, per avere un assaggio dello stile di vita del contadino (ribelle). Si può imparare a fare il pane e a coltivare un orto in maniera biologica, secondo i principi della Permacultura. La coppia sta anche costruendo una casetta con le balle di paglia, utilizzando tecniche in Bioedilizia

L’associazione Campo libero di cui fanno parte, invece, organizza eventi legati alla sostenibilità e all’ambiente: durante le nostre due settimane di permanenza abbiamo avuto la fortuna di partecipare al corso di permaculture water management (gestione delle acque), tenuto da Giuseppe Sannicandro, un giovane insegnante pugliese davvero molto preparato. 

I prossimi corsi ospitati presso la loro casa, saranno dedicati alla costruzione e all’intonaco delle case in paglia, potete trovare più info sull’evento qui.

Inoltre a breve sarà organizzata dalla loro associazione un’escursione lenta, finalizzata all’osservazione dei rapaci nella collina materana. Più info

 A.a.a. cercasi contadini ribelli!

Contadini ribelli
Imparare a fare il pane, da Vito e Chiara

In questo momento Vito e Chiara sono alla ricerca di aiutanti, perciò se state cercando un posto in campagna con una splendida vista panoramica, tanto verde, animali, simpatia e lavoro sul campo, questa opportunità potrebbe fare al caso vostro!

Contatti

Vito 3297992401
Chiara 3477825495

Segui le prossime avventure!

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice ad esempio attraverso la pagina ufficiale di Facebook. Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti gli argomenti affrontati.

SFOGLIA LA GALLERY DI FOTO:

About Simone Dabbicco 39 Articles
Viaggiatore, wwoofer e ragazzo curioso da Torino. In viaggio dal 2009, amo scrivere articoli su paesi, comunità, famiglie e villaggi ecologici dove si vivono culture e stili di vita diversi. Per saperne di più sfoglia il blog, oppure cercami su Facebook.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*